Home / . / UN TUFFO NEL PASSATO

UN TUFFO NEL PASSATO

È la sezione del Festival dedicata agli anni che hanno segnato un’epoca per tutto ciò che riguarda le Arti, ma non solo. Per sognare, per ricordare chi siamo e da dove veniamo, e, perché no, per provare un po’ di sana malinconia, utile magari a costruire un futuro diverso. Per questa 1°edizione del festival, grande protagonista di questa particolare sezione sarà la MUSICA.  

E che musica. Un tuffo direttamente negli anni ’30 e negli anni ’60 grazie a band che hanno fatto del culto di quegli anni una vera missione artistica. Sarà impossibile rimanere seduti. Inaugurano venerdì 16 giugno i Fratelli Marelli. Chi sono? Niente meno che i nipoti diretti di alcuni componenti dell’Orchestrina jazz “Tumbuctu” famosa in Italia durante gli anni ’30 e poi scioltasi con l’arrivo della guerra. Tre artisti che, con la loro voglia di recuperare musiche, atmosfere e di divertire il pubblico, di strada ne hanno fatta davvero tanta, sia in radio che in tv, diventando gli ufficiali portabandiera del nuovo Rock’n’Swing Italiano. Sabato 17 e domenica 18 giugno saranno invece gli anni’ 60 i grandi protagonisti. Una sabato sera magico, uno spettacolo emozionante, completo, sia musicalmente che in scena, in grado di ripercorrere tutto il repertorio dei mitici Beatles. A Villa Reale Festival arrivano i The BEAFOUR, accreditata cover band Italiana dei mitici FAB FOUR, la cover band ufficiale americana dei Beatles. Chiudono Le Molecole d’Amore con la più bella musica italiana e il beat anni ’60: dai grandi complessi (I Nomadi, I Giganti, L’Equipe 84, I Ribelli…), ai cantanti più amati (Lucio Battisti, Adriano Celentano, Gianni Morandi, Caterina Caselli…). Come già anticipato, un weekend in cui sarà impossibile rimanere seduti!

Il costo del biglietto per ogni serata è di 25 euro e comprende: Visita al Parco di Villa Reale a partire dalle 18.00 (visita normalmente a biglietto), un calice di benvenuto e un piccolo assaggio km0. Aspettando il concerto sarà inoltre possibile degustare i pregiati vini locali e ricette tipiche acquistando buoni degustazione sul posto. In caso di pioggia non particolarmente forte il concerto si terrà regolarmente secondo le norme dei teatri all’aperto (vedi sezione informazioni utili sul sito). I posti a disposizione per ogni spettacolo sono limitati a 150, una volta raggiunta la soglia di prenotazione non sarà più possibile accedere allo spettacolo. È consigliabile prenotare on-line l’acquisto del biglietto.

Top